Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Naturismo |








Menu
Naturismo - Nudismo

- Il Naturismo
- La Legge
- Sondaggio
- Benefici
- Aero Terapia
- Elio Terapia
- Idro Terapia
- Associazioni
- IT Strutture
- IT Zone Tollerate
- IT FKK Cartina
- IT RM Capocotta
- IT RA Lido Dante
- IT RA La Bassona
- IT RA Repubblica
- IT FI Diaterna
- IT LI Nido Aquila
- IT LI Acquarilli
- IT LI Piscine
- IT LI Tombe
- L'Essere
- SEGNALA

NATURISMO NUDISMO SPIAGGIA AUTORIZZATA FKK

Naturismo Nudismo FKK Oasi di Capocotta

Lazio - Provincia di Roma - Lido di Ostia - Fkk Capocotta

La spiaggia di Capocotta fa parte della Riserva naturale di Castel Porziano, è lunga circa 3Km e si trova tra i comuni di Tor Vaianica e Ostia, a Sud di Roma. La spiaggia di Capocotta è la più antica spiaggia naturista del Lazio che sin dagli anni '70 venive frequentata dai nudisti che hanno praticato il naturismo lungo tutti i suoi 2 chilometri di estensione mentre negli ultimi anni, in seguito alla costruzione di alcuni capanni a ridosso delle dune, gli spazi dove è possibile stare nudi sono andati diminuendo.

Dal maggio del 2000 il Comune di Roma, con regolare delibera, (prima caso in Italia) riserva 250m. di arenile alla pratica naturista nonostante la mancanza di una Legge che tuteli i diritti dei naturisti. L'Oasi Naturista di Capocotta quindi è stata la prima piaggia libera ove poter praticare il naturismo senza il rischio di incorrere in sanzioni penali.
Un particolare ringraziamento all'UNI-Lazio e al consigliere Pino Galeotta.

Il tratto in questione si chiama Oasi Naturista di Capocotta. Il nudismo continua ad essere praticato nelle zone comprese tra Er Zagaglia ed il Settimo Cielo, e tra quest'ultimo e l'Oasi Naturista. Non si può più stare nudi lungo l'arenile che comprende l'Oasi di Capocotta, il Mecs Village ed il Villaggio Tognazzi.

In questi ultimi tempi le frequentazioni sono migliorate con la diminuzione degli strani esseri o più semplicisticamente guardoni mentre i naturisti sono più sereni e possono finalmente godere appieno dei benefici della pratica del naturismo. Da notare che diversi curiosi si sono riversati su tale costa e indugiano ancora sul togliersi il costumino ci auspichiamo che la cosa sia momentanea e invitiamo i naturisti ad un esordio al rispetto di tale zona. Diverse sono le strutture messe a disposizione come le docce, i servizi igienici ed un campo da pallavolo. Inoltre un capanno in legno è adibito a servizio bar e ristorante, non manca inoltre l'affitto di sdraio ed ombrelloni. Un invito e raccomandazione le dune sono una zona protetta e quindi ne è vietata la frequentazione e passeggio.

Come si Raggiunge:
  • In auto: percorrere la via Cristoforo Colombo fino ad Ostia poi proseguire verso sud per la via litoranea. Al km. 9.400 si trova l’ingresso pedonale che porta alla spiaggia naturista
  • Con i mezzi pubblici: dalla fermata M Piramide o Magliana prendere per il litorale l’autobus 07 barrato e scendere a Porto di Enea – Oasi Naturista di Capocotta)

Qui il punto esatto in Google Maps

Foto Naturismo Nudismo Oasi Naturista di Capocotta
Naturismo Nudismo Oasi Naturista di Capocotta
Foto Naturismo Nudismo Oasi Naturista di Capocotta
Naturismo Nudismo Oasi Naturista di Capocotta
Copyright © 1996-2018 by Dragon.it | All rights Reserved | www.dragon.it | Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: venerdì 20 luglio 2018