Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | PraticheSessuali | SexAnimal |








Menu
Pratiche Sessuali

- Pratiche Sex
- Sex Animal
- Amore o Abuso ?
- Statistiche
- Cane Maschio Nr.1
- Cane Maschio Nr.2
- Sesso Vaginale
- Sesso Anale
- Manuale D/C FAQ
- Liberarsi Nodo

Animal Sex

Con tante forme di pratiche sessuali non potevamo tralasciare il sex animal, ovvero il sesso tra uomo e animale. La pratica sessuale dell'uomo di fare sesso con animali comunemente viene chiamata zoofilia anche se il termine più proprio sarebbe zooerastia. Il sesso con animali, sex animal, zoofilia o zooerastia, è una parafilia ben nota alla ricerca psicosessuologica e non certo frutto dei trasgressivi tempi moderni.

La pratica del sex animal o zoofilia è definita come affinità o attrazione sessuale di un essere umano nei confronti di un animale. Diversa cosa invece è la mera attività zoosessuale che può essere praticata anche da individui non zoofili che praticano l'animal sex (o sesso con animali) per ragioni di assenza di partner umani o per pura sperimentazione sessuale. Il sesso tra uomo e animale è la radice di quel contato col mondo animale tanto discusso nei tempi antichi dove certi animali, per la loro forza fisica superiore al uomo, venivano visti come degli dei ed ecco perché nei vecchi miti antichi gli dei spesso assumevano l’aspetto di alcune razze animali.

L'amore per gli animali ha radici lontane e profonde nel tempo; nasce da quando l'uomo cacciatore e raccoglitore doveva conoscere molto bene le abitudini delle sue prede edc d è per questo motivo che già all’ora si praticava l'incrocio sessuale tra uomo e bestia (sex animal) con il conseguente accrescimento della fantasia erotica.

Già nel tempo della pietra il sex animal o sesso animale veniva praticato quasi naturalmente e questo per il semplice bisogno di sfogare i loro bisogni sessuali in un contesto così differente dal nostro. Dicevano che dava loro una certa forza. Le prime prove di tutto questo furono i disegni nelle grotte. Disegni degli dei in forma di animale che praticavano sesso con donne o disegni di forze naturali. Nello sviluppo della cultura, gli dei animali furono sostituiti con la figura di Zeus. Ciò nonostante rimasero dei resti del vecchio mito animalesco.

La zoofilia (sesso animale) veniva praticata sopratutto in Egitto, ecco perché tutti gli dei avevano la forma di animali, esempio il gatto, il toro, il leone, il coccodrillo, i caproni, l'ibis. Essi assumevano aspetti di animali per non essere molestati dalle persone.

Nel medioevo invece il sex animal o sesso animale veniva visto come il contatto con il demone. Dicevano che gli animali erano tutti aiutanti del diavolo per la loro forza soprannaturale e soprattutto quelli dal pelo o piumaggio corvino. Chi veniva scoperto a praticare questo tipo di sex animal veniva bruciato come le streghe e gli stregoni.

L’attività e il desiderio di sesso animale in sé stesso non sono più catalogati come un disturbo mentale ma ne è stata sancita la natura di "variante", benchè estrema, dell’orientamento e comportamento sessuale. Quello che è importante comprendere è che il sex animal o zoofilia, come tutte le pratiche sessuali qui esposte, ha certamente una sua ovvia componente sessuale, ma anche una sua componente affettiva e sentimentale e come per l’attrazione tra umani gli zoofili sono attratti esclusivamente da particolari specie, aspetti, personalità o individui e queste preferenze possono variare nel tempo.

Il zoofilo, ovvero che pratica sex animal, tende quindi a percepire le differenze fra animali ed esseri umani meno significative e spesso attribuiscono agli animali tratti positivi di cui gli uomini difettano come l’onestà. Gli studi più moderni sull’argomento raggiungono alcune conclusioni:
  1. L’aspetto da studiare è l’emozione, la relazione e la motivazione della

    zoofilia

    , più che la valutazione dell’atto sessuate in sé, che come abbiamo visto può avere altre motivazioni e altri scopi.
  2. Le emozioni degli zoofili verso gli animali possono essere reali, relazionali, autentiche e non solo sostitutive di partner umani.
  3. Molti zoofili hanno o hanno avuto relazioni umane a lungo termine.
  4. C’è una tendenza

    zoofila

    implicita o latente, soprattutto di tipo fantasmatico, più diffusa di quello che si crede.
  5. La distinzione tra zoofilia e zoosadismo è cruciale.


Curiosità:
Vi fù un’udienza ove il marito affermava che sua moglie lo faceva cornuto.
Quando scoprirono con chi lo faceva, la meraviglia fu tanta: era il proprio cane di famiglia :).
ma anche:
In tempo di guerra il sesso con animali serviva per placare le proprie voglie sessuali ed era considerata anche una ottima terapia.

Photo: Amimal Sex
Amimal Sex
Photo: Amimal Sex
Amimal Sex
Copyright © 1996-2014 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: venerdì 25 luglio 2014