Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Biblioteca |








Menu
Prevenzione

- Pratiche Sex
- Profilattico
- Dental Dam

Chi di voi non conosce il profilattico alzi la mano. Il Condom rappresenta ancor oggi lo strumento più sicuro di protezione e dovrebbe far parte della vita sessuale di ognuno di noi. È importante usarlo per prevenire le malattie sessuali e le gravidanze non desiderate. Con la comparsa dell'AIDS, negli anni '80, l'uso del profilattico è diventato indispensabile per quei rapporti con partner non abituali dando la possibilità di poter vivere una vita sessuale attiva senza correre il rischio di contrarre la tanto temuta malattia letale. La maggior parte dei profilattici oggi in uso sono fatti in lattice. Il comune preservativo è composto da un cilindro in lattice molto elastico, trasparente e privo di odori e aromi. Il 2% della popolazione è allergica al lattice ma nessun problema, esiste anche il preservativo al poliuretano che non causa reazioni allergiche. Negli ultimi anni però si notano profilattici di tutti i tipi: colorati, aromatizzati, profumati, sottili, sensibilizzanti, stimolanti, ritardanti, iperresistenti, anatomici. C'è un profilattico giusto per tutti: bisogna provare più tipi per trovare quello ideale. Secondo una recente ricerca quelli extralarge sono molto più sicuri, anche quando la misura del pene non giustificherebbe il loro utilizzo. Pensate che ve ne sono anche per donne, questi profilattico mantenuto da un anello morbido all'esterno della vagina e da uno più duro all'interno. Il migliore standard qualitativo per i profilattici è quello definito dall'ISO 4074. Tutti devono segnalare la data di scadenza sulla confezione. Devono essere conservati in luoghi freschi ed asciutti.
L'invenzione del profilattico si deve al grande anatomista italiano Gabriele Falloppio, che lo propose inizialmente non come protezione contro il concepimento bensì come prevenzione alla sifilide. Infatti nel 1564, due anni dopo la sua morte, in un'opera Falloppio spiegava infatti come un uomo, non circonciso, poteva cautelarsi contro le infezioni mettendo una sottile guaina di lino sul glande e poi ricoprendola col prepuzio. Nel XVIII secolo, i profilattici, ancora considerati come difesa contro la sifilide, ma già impiegati anche come contraccettivi venivano confezionati utilizzando un budello di pecora o saltuariamente di pelle di pesce. Tali profilattici venivano venduti nei bordelli o da qualche commerciante specializzato. Si ricorda una certa signora Philips di Londra, la quale riforniva "farmacisti, medici e speziali come pure ambasciatori, stranieri, gentiluomini e capitani di nave". Il condom articolo di difficile confezionamento e dal prezzo alquanto elevato subì nel 1843 una decisiva svolta,infatti in quell'anno vi fu la scoperta della vulcanizzazione e la successiva produzione di un tipo di gomma leggera, consentendo di apportare notevoli miglioramenti al rudimentale profilattico del tempo. Negli anni Settanta, infatti, il condom venne usato sempre più frequentemente, proprio per merito della differente lavorazione del prodotto. Si curò poi anche l'aspetto estetico dell'anticoncezionale, dandogli una rispettabilità allora sconosciuta, infatti venne posto in commercio in confezioni che riportavano i ritratti della regina Vittoria e di Gladstone. Ma solo cinquant'anni più tardi con la scoperta del lattice liquido e dell'automazione si ebbe la svolta definitiva ai condom che vennero posti in vendita a prezzi accessibili al grande pubblico. Il mercato ne fù entusiasta tantochè le uniche statistiche del tempo riportano che nei primi cinque anni del 1930 solo in America sono stati venditi oltre 317 milioni di pezzi all'anno.

Gabriele Falloppio Modena 1523 - Padova 1562 Medico anatomico, dopo aver studiato botanica e medicina da autodidatta, si perfezionò a Padova e a Ferrara dove, nel 1547 fu incaricato di insegnare storia naturale. Nel 1548 Cosimo I gli affidò la cattedra di anatomia nello Studio pisano. Interessato alla botanica e alla farmacologia, compì numerosi studi anatomici, con i quali potè descrivere la struttura esatta delle trombe uterine, dei muscoli oculomotori, della chorda tympani, della chiocciola ossea e dell'acquedotto del vestibolo. Chiamato nel 1551 a Padova ad insegnare "Semplici, Chirurgia et Notomia", pubblicò nel 1561 le Osservationes anatomicae.

Una antica ricetta della metà del XIX secolo riporta testualmente: "Prendete un intestino cieco di pecora; immergetelo in acqua, rivoltatelo da ambo i lati; ripetete poi l'operazione in una soluzione di soda che cambierete ogni 4-5 ore, per cinque o sei volte. Togliete poi la membrana mucosa con l'unghia; solforate, risciacquate, lavate con acqua e sapone; risciacquate, soffiate, fate asciugare. In seguito tagliate nella lunghezza desiderata e attaccate all'estremità aperta un pezzo di nastro. Si usa per prevenire infezioni o gravidanze". Naturalmente il prodotto ottenuto non poteva aderire perfettamente al pene e doveva essere quindi applicato con estrema cura ed utilizzando ambo le mani.
Se applicato correttamente, il profilattico rappresenta ancor oggi uno dei mezzi anticoncezionali più sicuri. Una recente statistica indica che un uomo su otto ha difficoltà ad infilarlo in modo corretto. Se usato correttamente, protegge dalla gravidanza e dalle malattie veneree nei 95-98% dei casi. Vi esponiamo qui come applicarlo correttamente:
  • Apriamo la confezione stando attenti a non danneggiare il condom con le unghie.
  • Prendiamo il serbatoio (si trova all'estremità) tra le dita e fai uscire l'aria.
  • Posizioniamo il preservativo sul pene in erezione, tira indietro il prepuzio (la pelle che ricopre il glande).
  • Assicurarsi che la parte ancora da srotolare sia all'esterno.
Ora srotoliamo lentamente il profilattico fino a ricoprire tutto il pene. Dopo l'eiaculazione, quando il pene è ancora in erezione togliere il preservativo, mantenendo l'anello alla base del pene con due dita, facendo attenzione a non far uscire il liquido seminale, e buttalo nel cestino (non nel water!). Se qualcosa non vi fosse staro chiaro vi consigliamo di visionare il filmato che indica la corretta applicazione del profilattico.

Conservazione
La confezione non deve mai essere messa vicino fonti di calore o posti umidi. Esporli troppo tempo al sole o riporli nel cruscotto della macchina può essere molto pericoloso in quanto il calore rovina il lattice rendendolo soggetto a rotture.
E' stata una interessante ricerca, durata due anni, su coppie ove un partner è affetto dal virus HIV. Bene nelle coppie che hanno usato regolarmente il profilattico nessuno dei partner sani è divenuto infetto mentre tra le coppie che hanno fatto un uso non consistente del preservativo oltre l'11% dei soggetti è diventato infetto.
I preservativi non tollerano lubrificanti oleosi o vaselina.
Il lattice, a contatto con sostanze grasse tipo burro, olio o glicerina, comincia a deteriorarsi diventando molto fragile e poroso. Questo tipo di lubrificante sciochie letteralmente il condom o i dildo penetrando oltretutto nel corpo umano con gravi conseguenze negative per la salute. Usate sempre creme lubrificanti a base di acqua. Così facendo garantirete l'azione preventiva del profilattico, ridurrete il rischio di strappo oltre a rendere piu' piacevole il rapporto sessuale.

Fate una prova
Non ci credete? Allora improvvisatevi piccoli chimici. Srotolate il preservativo e infilatevelo sulla mano come se fosse un guanto. Adesso spalmatelo di vaselina o di un altro lubrificante oleoso. Anche voi potrete osservare come, in pochi secondi, il preservativo si dissolverà. E con lui la vostra protezione.

Concludendo
gli olii vanno bene per la vostra auto, non per la vostra vita sessuale e dunque controllate, al momento dell’acquisto, che il preservativo non sia trattato con lubrificanti oleosi.
Consigli sui profilattici
Alcuni uomini lamentano intolleranza all'uso del profilattico e accusano addirittura una perdita di erezione appena lo indossano. Spesso il disturbo è più psicologiche che reale e per risolvere questo fstidioso inconveniente consigliamo di prendere una graduale confidenza con il profilattico attraverso la pratica dell'auroerotismo con il profilattico. La masturbazione con il profilattico ha i seguenti vantaggi :
  • confidenza nell'indossarlo correttamente.
  • confidenza nell'indossarlo rapidamente.
  • confidenza al contatto con il profilattico.
  • eliminazione degli imbarazzi durante il vero rapporto.
In pratica abituandoci all'uso del profilattico il pene non risente di spiacevoli sensazioni di costrizione e la confidenza con questo indispensabile alleato del nostro piacere diventerà totale.
Calzare il profilattico diventerà un gesto talmente naturale da essere una componente dei vostri preliminari abituali. E' molto sexy ed eccitante quando è la donna a calzare il profilattico al proprio uomo, in questo modo diventa un gioco erotico che non rompe l'atmosfera tra i partner.
Invero l'80% delle donne non disdegna il profilattico asserendo che "con o senza è a loro indifferente" ciò è dovuto anche alla loro maggiore consapevolezza sul male minore. Vero è che il 30% lamenta fastidi dovuti ad una cattiva scelta del profilattico utilizzato che non offre una adeguata lubrificazione. Consigliamo di usare con regolarità lubrificanti a base acquosa fin dai preliminari allo scopo di eliminare la spiacevole senzazione di secchezza vaginale dovuta all'assorbimento degli umori vaginali causato dal lattice. Il profilattico si usa sempre. Non solo in caso di penetrazione ma anche per il sesso orale. Per la fellatio esistono profilattici senza lubrificante e aromatizzati. Esistono infinite varietà e tipi di profilattici utilizzabili per il nostri incontri amorosi dai sottilissimi agli aromatizzati ai ritardanti o stimolanti e anche le le colorazioni sono innumerevoli. Come per ogni cosa il modo migliore per capire qual è il più adatto alle nostre esigenze è provarne quanti più profilattici ci è possibile.
Na nostri sondaggi su donne dai 19 ai 48 anni risulta che
Se profilattico è che sia allegro
viva il colore viva i sapori


Basta con il solito preservativo da supermercato o da malati di farmacia ma divertiamoci nella scelta e nell'uso ogni giorno differente dei nuovi e divertentissimo profilattici. Ancora una volta la donna in questo campo ha superato a lunghi passi l'uomo ancorato ancora al suo passato.
Varietà Condom
Varietà Lubrificanti
Copyright © 1996-2017 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: lunedì 24 aprile 2017