Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Biblioteca | SessualitaOMO |








Menu
della sessualità

- Sessualità
- Omo Sessualità
- Cause
- Famiglia
- Fanciullo
- Figli
- Lesbismo
- Madre Lesbo
- Pratiche

Apparentemente non si vede, non si tocca e certamente non se ne parla: la famiglia omosessuale è un’idea da allontanare, qualcosa a cui non pensare perché lievemente disturbante e perturbante. Richiama la sessualità, le parti più intime di ognuno, i desideri più intimi. Scatena tensioni, mette a nudo fantasie e bisogni. Diventa negazione quando si fa riferimento ad una coppia, ad un nucleo, o peggio, ad una famiglia. Molta omosessualità non circola liberamente ma si nasconde nel matrimonio, nella convivenza, nella coppia fasulla. E' spesso, ciò avviene perché la donna o l’uomo hanno cominciato ad accettarla solo dopo il matrimonio, dopo aver avuto dei figli, dopo aver fatto il cosiddetto giusto percorso. In Italia la situazione è proprio questa: la maggioranza delle famiglie omosessuali sono "apparentemente famiglie del tutto tradizionali", assolutamente irriconoscibili, accuratamente mimetizzate tra le altre famiglie, fra coppie e genitori eterosessuali. Può accadere che entrambi i genitori abbiano ricostruito un nucleo omosessuale, anche se è molto più probabile che sia stato uno solo di loro due ad averlo fatto. In questi casi, di solito, i figli ne sono a conoscenza poiché nasconderlo sarebbe difficile, in particolare per i padri. Motivare una convivenza con un altro uomo, per un padre non è poi così facile; per una madre invece è diverso: non è raro infatti la giustificazione verso i figli della convivenza con un’altra donna per motivi economici o di sicurezza o semplicemente di amicizia.

By Lucia
Copyright © 1996-2017 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: marted 21 novembre 2017