Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Biblioteca | Sessualita |








Menu
della Sessualità

- Sessualità
- Glossario
- Parafilie Sessuali
- Sessualita Vanilla
- Sessualita Coppia
- Sessualita Fetish
- Sessualita BI Sex
- Sessualita OmoSex
- Sessualita Trav
- Sessualita Trans
- Sessualita Cuckold
- Cervello
- Desiderio
- Disabili
- Flora
- Omofobia
- Safo
- Kamasutra
- Tantra
- Il Tradimento

sesso sessualità

Kamasutra

Con la parola "amore", il

kamasutra

non si riferiva agli struggimenti e ai sospiri artificiosi, alle svenevolezze, ai trucchi calcolati del gioco amoroso, ma a molto molto di più. Il saggio vatsyayana (o chiunque fosse il colpilatore del libro), in più di una occasione si interrompe nel bel mezzo di una dissertazione sulle tecniche sessuali per ricordare ai suoi lettori che le regole suggerite non riguardano le persone che sono veramente innamorate. Il separare l’amore dalla

sessualità

, lo obbligava così ad assumere la veste di guida soltanto alle pratiche sessuali. Nel kamasutra non vi è spazio per la poesia. Nella civiltà dell’India l’erotismo è esplicitamente presente anche a livello religioso e le tecniche sessuali sono minuziosamente codificate: quattro tipi d’amore, sette i tipi di incontri di ciu tre tra veri innamorati, ci sono quattro tipi di carezze timide e quattro tipi più passionali, otto tipi di morsi d’amore, otto stati di rapporto orale e nove modi di muovere il "lingam"(pene) nella "yoni"(vagina); quattro parti del corpo che possono essere accarezzate individualmente, tre modi di baciare una ragazza innocente e quattro angolazioni da cui poterlo fare. cI sono baci moderati, baci contratti, baci compressi e baci delicati. Il

Kamasutra

si occupa specificatamente delle dimensioni degli

organi sessuali

. Se un uomo con un loingam di modeste dimensioni doveva soddisfare una donna con un grande yoni, poteva superare lo squilibrio adottando alcuni accorgimenti. Poteva avvolgere il lingam, dalla base alla punta, in uno o due o anche tre "bracciali" fatti di lamine d’oro, argento, rame o avorio, corno di bufalo o altro materiale simile (ciò che oggi troviamo nel sex shop alla voce Cok Ring in cuoio e metallo chirurgico). Se però l’uomo non vedeva con favore questi accorgimenti, l’iniziativa era lasciata alla donna, la quale durante il rapporto poteva scegliere delle posizioni costrittive dello yoni o poteva sfregarla con un unguento fatto col frutto della "asteracantha longifolia", che garantiva la contrazione della yoni per l’intera notte.
Copyright © 1996-2017 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: sabato 24 giugno 2017