Get Adobe Shockwave Player

Get Adobe Shockwave Player

foto
fotoHome fotoAmici fotoAnnunci fotoImmagini fotoSHOP fotoIncontri fotoRisorse fotoCuriosando foto
Tu sei qui: Home | Biblioteca | Pratiche | SexExtreme | Cock |








Menu
Pratiche Sessuali

- Pratiche Sex
- Sex Estremo
- Cock Ball Torture
- Cock
- Anatomia
- Percezione
- Giochi
- Salute

Per "Cock torture" si intende la gamma di varianti che spaziano dalle intense stimolazioni fino al dolore praticate sul pene e sul prepuzio (ad esclusione dei circoncisi) tramite l'uso delle semplici mani fino ad appositi strumenti appositamente ideati. Nonostante che il pene sia visto e considerato come una parte del corpo maschile particolarmente sensibile e delicata tali pratiche non sono poi così terribili. Con la pratica vi renderete conto che il pene risulta molto più robusto e resistente di quanto si possa pensare e sopporta agevolmente una enorme quantità di giochi e tortire senza peraltro correre seri pericoli. Il pene oltretutto è considerato dalla maggioranza degli uomini come il centro della sessualità e il simbolo della potenza virile in quanto dona le sensazioni erotiche più piacevoli. Sensazioni che peraltro risultano molto più vaste di quanto si possa immaginare e solo attraverso la combinazione piacere/dolore si potranno raggiungere e superando le sensazioni già conosciute. L'aspetto psicologico riveste anch'esso una posizione rilevante quando si abusa del pene in modo massiccio in quanto una zona comunemente associata a fonte di piacere viene invece trasformata in bersaglio di dolore e punizioni rendendola totalmente vulnerabile.
Sarà bene non sottovalutare che in queste pratiche vi è il desiderio di controllare la propria sessualità se non addirittura una connessione inconscia con le fantasie di castrazione. I termini "paura della castrazione" e "complesso di castrazione" sono stati coniati da Sigmund Freud e sono usati attualmente dagli psicoanalisti che seguono le teorie freudiane per descrivere i sentimenti provati dai bambini ai propri genitali. I bambini attribuiscono un grande valore al loro pene e sono molto preoccupati dalla prospettiva di poterlo perdere o danneggiare. La paura di castrazione scompare, così afferma la teoria, nel momento in cui i ragazzi escono dall’infanzia.
Copyright © 1996-2017 by Dragon.it .:. All rights Reserved .:. www.dragon.it .:. Scivi al WebMaster
Ultimo aggiornamento: giovedì 23 novembre 2017